Dote Unica Lavoro POR FSE 2014 - 2020


Articoli


E' il piano di Regione Lombardia finanziato dal Fondo Sociale Europeo, per favorire l’occupazione e l’inserimento nel mondo del lavoro dedicato a chi non studia, non lavora e non è impegnato in attività di formazione. L'obiettivo è garantire a questo gruppo di soggetti un’offerta di lavoro qualitativamente valida, apprendistato, percorsi di autoimprenditorialità, e formazione, è quindi un sostegno all’inserimento o reinserimento lavorativo e alla qualificazione o riqualificazione professionale. Risponde alle esigenze delle persone nelle diverse fasi della loro vita professionale attraverso un’offerta integrata e personalizzata di servizi.
Dote Unica Lavoro attraverso 4 fasce di intensità di aiuto, si rivolge alle persone che, alla presentazione della domanda di Dote, siano in possesso dei requisiti di seguito specificati:

  • giovani disoccupati, residenti o domiciliati in Lombardia, dai 15 ai 29 anni compiuti, a condizione che abbiano precedentemente concluso o rinunciato ad una dote attivata a valere sull’Avviso Garanzia Giovani di cui al d.d.u.o. 9619 del 17/10/2014. Tale target può fruire direttamente di Dote Unica Lavoro esclusivamente per la fruizione, in fascia 4, di specifici Moduli Master Universitari di I e/o II livello; 
  • disoccupati, dai 30 anni compiuti, indipendentemente dalla categoria professionale posseduta prima della perdita del lavoro, compresi – ove applicabile – i dirigenti: 

1. provenienti da unità produttive/operative ubicate in Lombardia: 
  • in mobilità in deroga alla normativa vigente o che abbiano presentato domanda ad INPS; 
  • iscritti o in attesa d’iscrizione nelle liste di mobilità ordinaria ex l. 223/91; 
2. residenti o domiciliati in Regione Lombardia: 
  • iscritti nelle liste di mobilità ordinaria ex l.236/93 licenziati al 30.12.2012; 
  • percettori di indennità di disoccupazione (NASPI, ASpI, MINI Aspi, DISCOLL); 
  • percettori di altre indennità; 
  • non percettori d’indennità. occupati dai 16 anni compiuti: 
1. lavoratori sospesi da aziende ubicate in Lombardia percettori di Cassa integrazione Guadagni in deroga alla normativa vigente (CIGD) e Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria (CIGS); 
2. iscritti ad un Master universitario di I° e II° livello per partecipare, esclusivamente ad una Dote in fascia 4 dedicata a singoli moduli di Master universitario di I° e II° livello ; 
3. militari congedandi previsti dal protocollo d’Intesa sottoscritto tra la Regione ed il Comando Militare Esercito Lombardia in data 23 ottobre 2012; 
4. personale delle Forze dell’ordine operante sul territorio lombardo e facente capo ai relativi Comandi Regionali o analoghe strutture di riferimento di livello regionale o, nel caso della Polizia di Stato, alle relative Questure, o, nel caso della Polizia Penitenziaria, al relativo Provveditorato regionale. 

Adecco, nel corso degli anni, ha sviluppato la professionalità e l’organizzazione per essere inserita tra gli enti accreditati a svolgere l’attività di tutoring e di sviluppo della politica attiva prevista ad incrementare l’occupabilità dei soggetti in cerca di nuova occupazione o con necessità di ricollocarsi nel mondo del lavoro. Attraverso un percorso personalizzato i tutor di Adecco vanno a lavorare su ogni singolo beneficiario per sviluppare i punti di forza e arricchirne il bagaglio professionale.




Articoli correlati

Bandi Regione Lazio

Cerchi opportunità professionali o formative nella Regione Lazio? Scopri i bandi attivi.

Altro
Bandi Regione Veneto

Vivi in Veneto? Guarda i bandi attivi per trovare le opportunità di formazione e lavoro che possono interessarti.

Altro