Preparazione al colloquio

Preparazione al colloquio: l'allenamento perfetto per trovare un nuovo lavoro

Guide


La nostra esperienza c’insegna che esistono solo due modi di presentarsi a un colloquio: c’è il modo vincente e il modo perdente. Ma come facciamo a capire quale delle due strade abbiamo scelto? Semplice! Il colloquio è come una sfida, e le sfide si vincono solo se ci siamo allenati duramente. 

I colloqui mettono il candidato di fronte ad un recruiter che cercherà, attraverso domande di varia natura, di capire se la persona  in questione è quella giusta per ricoprire la posizione aperta. Vista l’importanza di questa fase, ti chiederai adesso come ci si prepara ad un colloquio nel migliore dei modi. 

Per prepararti al meglio al colloquio ecco una lista di cose da fare. 

Prepararsi per un colloquio di lavoro è una pratica fondamentale da cui dipenderà gran parte del risultato finale. I segreti per farlo nel migliore dei modi sono:

  • raccogli informazioni dettagliate sulla società, visitando il sito dell’azienda, gli account social e cercando notizie utili (tra cui anche il tipo di abbigliamento che si dovrà avere al colloquio);
  • se conosci il nome di chi condurrà il colloquio puoi andare a dare un’occhiata al suo profilo LinkedIn;
  • se conosci qualcuno in quest'azienda o nel settore, è bene organizzare un incontro per una chiacchierata. I mezzi di comunicazione digitali possono essere molto utili a tal fine
  • rileggi ancora una volta l'annuncio, la lettera di presentazione ed il curriculum prima del colloquio;
  • dai importanza anche a come ti presenti: non ci sono regole generali ma occorre essere in linea con la posizione e lo stile dell’azienda per cui ci si propone (un lavoro creativo è diverso da un lavoro impiegatizio). Se è vero che l’esagerazione è negativa in ogni direzione, piuttosto che apparire eccessivamente trascurati è meglio propendere per l’eleganza.
Ora, un elenco di domande alle quali è utile provare a dare una risposta al fine di non farsi cogliere impreparati dal recruiter:
  • per quali motivi ci si è candidati per questo ruolo? 
  • come presentare il proprio profilo e percorso?
  • che contributo si può dare all’azienda?
  • quali sono i punti di forza e quelli deboli del proprio profilo?
  • quali sono le proprie ambizioni professionali, anche tra diversi anni?

Guarda il video su come prepararsi al colloquio
Scopri ulteriori consigli e chicche su come fare per affrontare al meglio il colloquio.

Articoli correlati

Durante il colloquio di lavoro: cosa fare e cosa non fare
Guarda la clip e scopri cosa è meglio fare e non fare durante un colloquio di lavoro
Altro
Stress post colloquio di lavoro? Ci pensiamo noi

Guarda questo video e scopri come gestire lo stress di attesa post colloquio

Altro