Trovare lavoro con Twitter

Come trovare lavoro a “suon” di Tweet
Guide


Forse non lo sapevi, ma Twitter, la più nota piattaforma di microblogging può essere sfruttata anche per cercare lavoro, oltre che per entrare in contatto con aziende e professionisti dei settori d’interesse. Per sfruttare al meglio tutte le sue potenzialità è importante seguire alla lettera questi accorgimenti:  

Ci vuole innanzitutto un account coerente, professionale, che metta in evidenza quelle che sono le proprie passioni. Questo, infatti, può essere uno strumento in più per mettersi in mostra nella Rete e dare un’immagine di sé che sia professionale e interessante agli occhi dei recruiter.

Molte realtà aziendali inoltre condividono le offerte di lavoro su Twitter e fanno recruiting attraverso questo e altri social network.

Realizza un breve “Twesume” in 140 caratteri da indirizzare a selezionatori e potenziali datori di lavoro. Anche questo è uno strumento estremamente utile, così come le liste che consentono di raggruppare i contatti per aree tematiche.

Nel video “Trovare lavoro con Twitter”, Edo Codecà è alle prese con il proprio account Twitter per trovare lavoro, tra conversazioni online, hashtag utili e cinguettii che sappiano migliorare la sua digital reputation in ottica professionale. Quali “trucchi” metterà in atto per attirare l’attenzione della recruiter Ada Deacco e trovare lavoro con Twitter?

Scopri le dritte per trovare lavoro anche con Facebook e LinkedIn

Inoltre, per saperne di più su #SocialRecruiting e #DigitalReputation consulta anche l’infografica 


Articoli correlati

Come trovare lavoro
Così come l’abile artigiano del passato che veniva sostituito dalle efficienti macchine a vapore, anche l’uomo moderno, incalzato da un mercato sempre più competitivo, si pone la stessa inevitabile domanda: ora come lo trovo un lavoro?
Altro
Lavorare all'estero
Tutto ciò che devi sapere per cercare lavoro oltre confine

Altro