Le "Aziende con i pedali" puntano su innovazione, formazione e apertura ai mercati esteri


Per tornare a crescere? Innovazione, formazione e apertura ai mercati esteri.
 
In occasione della sponsorizzazione del 95° Giro d'Italia Adecco ha attraversato l’Italia raccogliendo le opinioni di 400 aziende per capire come stanno affrontando la salita. Per quasi la metà delle imprese, una minore pressione fiscale su aziende e consumatori è la leva strategica per superare la crisi, insieme ad un miglior accesso ai finanziamenti e una riforma del lavoro in tempi rapidi.

Innovazione e internazionalizzazione supportati da migliori condizioni di accesso al credito e da una minore pressione fiscale; sul fronte della gestione delle risorse umane, investimento in profili altamente qualificati e sviluppo di iniziative di welfare aziendale: sono queste le linee di intervento ‘chiave’ - in ambito di politica economica e strategia aziendale – per favorire la ricrescita, secondo le imprese italiane.
 
I dati emergono dal sondaggio ‘Aziende con i pedali’ realizzato sul territorio nazionale da Adecco. Un campione rappresentativo delle aziende italiane, attraverso i responsabili della funzione HR o imprenditori, ha segnalato criticità, prospettive e politiche aziendali in rapporto con le nuove sfide del mercato.
Nello specifico sono state coinvolte 400 aziende, in prevalenza di piccole e medie dimensioni (64% del campione) e alcune grandi realtà con più di 250 dipendenti, operanti nei settori manifatturiero, servizi, chimico-farmaceutico, automotive, GDO & Retail, informatica e telecomunicazioni, logistica e trasporti. Gli intervistati hanno espresso le proprie opinioni riguardo a tematiche quali le condizioni migliori per la crescita, le principali criticità riscontrate dall’inizio del 2012 e le direzioni prioritarie di intervento adottate per affrontare la crisi.
“La nostra attività ci porta ogni giorno a contatto con le aziende che hanno bisogno di nuove risorse per crescere. Il nostro compito consiste nel recepire le loro esigenze, comprendere le loro difficoltà e sostenere il loro impegno nell’essere sempre più competitive.
Con questa iniziativa sul territorio italiano abbiamo voluto fare qualcosa in più: raccogliere le testimonianze e le opinioni delle imprese sulle possibilità per ritornare a crescere, approfondendo il punto di vista di chi ha la responsabilità delle decisioni riguardanti il personale in azienda” - dichiara Andrea Malacrida, Sales & Marketing Director di Adecco Italia. “E’ un contributo prezioso per tutti e ci auguriamo di poter continuare ad aiutare i nostri clienti a implementare i loro progetti più ambiziosi in tale direzione”.