Una ricollocazione su misura per una nuova sfida professionale


Diego Fisogni è un Ingegnere Ambientale della provincia di Brescia. Dopo un’esperienza in apprendistato, ha visto la sua assegnazione terminare prima del tempo, ma in poco tempo è stato ricollocato in un’importante realtà aziendale del settore di suo interesse in cui ha potuto ulteriormente mettere a frutto le sue competenze e svilupparne di nuove.

Diego, quando hai scoperto Adecco?
Già dai tempi dell’università mi ero rivolto alla filiale di Villa Carcina (Brescia) per trovare un lavoro che mi permettesse di pagarmi gli studi. Poi il lavoretto l’ho trovato per altre vie, ma essere presente nel database Adecco mi ha permesso di trovare subito lavoro dopo la laurea.

Dove sei stato assunto?
In Biokavitus come tecnico commerciale da maggio 2014 in apprendistato per 20 mesi, contratto che è poi stato trasformato in staff leasing. Ero responsabile ricerca e sviluppo, responsabile qualità e mi occupavo anche di front office e controllo merci. Può sembrare singolare che svolgessi così tante attività, ma l’azienda era piccola e ognuno metteva a disposizione competenze e capacità lavorando su svariate aree.

E poi cos’è successo?
Dopo il contratto in apprendistato sono stato assunto in staff leasing, ma purtroppo per problemi aziendali hanno dovuto fare dei tagli e la mia assegnazione si è conclusa prima del tempo. Per fortuna, avendo un contratto a tempo indeterminato in somministrazione, ero sicuro di incontrare il sostegno e l’impegno di Adecco nella ricerca di una nuova opportunità professionale.

E così è stato…
Sì, grazie alla filiale di Brescia Industrial sono stato ricollocato proprio in un’azienda del settore chimico che si occupa di analisi ambientale e consulenza per le aziende. Insomma, proprio l’ambito per il quale ho studiato! Ero fiducioso e sicuro che la filiale mi supportasse nell’individuare una nuova opportunità per me, in linea con il mio profilo e le mie ambizioni e oggi ho l’opportunità di conoscere una realtà nuova e stimolante. Al momento sono assunto direttamente dall’azienda SAFE S.R.L..

Come ti vedi nel futuro?
Sarebbe ottimo se ci fosse la possibilità, attraverso un’opportuna formazione personale e professionale, di raggiungere ruoli di responsabilità. La vedo come una ricompensa per i sacrifici fatti durante gli studi. E ad ogni modo il cambiamento non mi spaventa, è sempre motivo di crescita.