Valeria: “Come sono cresciuta con lo staff leasing”


Valeria Ravasi foto

Ciò che colpisce di lei sono l’entusiasmo, il sorriso e l’energia che sa trasmettere. Valeria Ravasi, di Milano, lavora con noi da più di 10 anni in Staff Leasing, occupandosi di contabilità. Ora è in Forind Fasteners SRL, come impiegata customer service.

Valeria, raccontaci il tuo percorso professionale…
Tutto è iniziato nel 2007 quando, dopo i primi 6 mesi con un tempo determinato in Microsoft, mi proposero lo Staff Leasing: “Ma cosa sarà mai?”, mi sono chiesta. Non appena ho capito di cosa si trattava, ho accettato con molto interesse: voleva dire realizzare i miei sogni, avere un contratto a tempo indeterminato e, per il periodo, era una vera fortuna, senza considerare che lavorare alla corte di Bill Gates era già di per sé una esperienza fantastica! Microsoft è un mondo a parte, nel modo di vedere le cose, nel metodo di lavoro, insomma tante piccole cose che ti fanno crescere! Purtroppo però un giorno l’ufficio in cui lavoravo è stato trasferito e dopo pochi giorni sono stata inserita in un’altra azienda sempre nell’area contabilità.

Hai lavorato a lungo in questa azienda?
Due anni, dopo di che il nostro ufficio è stato spostato a Praga, e dopo nuovi colloqui per trovare un nuovo lavoro, sono stata inserita in Ricoh Italia, dove sono rimasta per tre anni molto intensi, apprendendo nuovi metodi che mi hanno resa più forte e flessibile allo stesso tempo. Purtroppo poi la situazione aziendale si è aggravata, la crisi si faceva sentire sempre di più e la mia missione è terminata. Grazie ad Adecco però non sono mai rimasta a casa, ho avuto l’opportunità di altre missioni in svariati settori, da quello degli integratori alimentari a quello delle guarnizioni per porte e finestre, passando per l’IT, ma ogni esperienza mi ha fatto crescere.

Cosa ti hanno lasciato le numerose esperienze lavorative che hai avuto?
Ho imparato tantissimo per il mio lavoro in contabilità, che ora conosco a 360 gradi. Sono diventata sempre più flessibile, so adattarmi alle situazioni, non temo di rimettermi in gioco e di affrontare colloqui.

Quali vantaggi ti ha dato la somministrazione?
Ho potuto sempre lavorare in modo continuativo in questo periodo di crisi: se non avessi avuto un contratto di somministrazione a tempo indeterminato forse ora sarei a casa. Spesso inoltre ho rifiutato assunzioni dirette in azienda perché lo Staff Leasing mi dava più sicurezza e garanzie. Non mi interessa se spesso capita di cambiare azienda e colleghi, ho imparato a vivere bene i cambiamenti, a coltivare apertura mentale e ad essere smart.

Quali sono le qualità che hai che ti hanno aiutato nel tuo percorso?
Credo la mia positività malgrado le situazioni che ho vissuto, tra mobilità, passaggi di attività a gruppi stranieri, cambiamenti… Penso di essere la testimonianza del fatto che se uno ha voglia di lavorare, il lavoro arriva. Ma il segreto per vivere bene questi continui cambi è che ogni mattina quando ti alzi e vai a lavorare è importante che tu senta tuo il tuo lavoro, anche se lo sarà per poco, e devi svolgerlo al meglio. Ecco perché malgrado tutte queste esperienze lavorative e il mio turn over, sono felice di aver sempre scelto e mantenuto il mio contratto Adecco!