Sei in cerca di nuove figure professionali per la tua azienda? L’apprendistato può esserti utilissimo per raggiungere velocemente il tuo obiettivo! Ricordati però che è fondamentale scegliere molto bene quale tipo di apprendistato sia più adatto alle tue esigenze. Quindi che ne dici di ripercorrere insieme le sue principali caratteristiche?


L’apprendistato è un contratto di lavoro a tempo indeterminato finalizzato alla formazione e all’occupazione giovanile rivolto ai ragazzi di età compresa tra i 15 e i 29 anni.

La sua caratteristica principale è il contenuto formativo: il nuovo contratto di apprendistato, diversamente da quanto avveniva prima, ha l’obiettivo di formare i giovani, non per la singola attività lavorativa, ma per il mercato del lavoro. L’azienda, quindi, oltre a versare un corrispettivo per l’attività svolta deve garantire all’apprendista una formazione professionale.

Il decreto 81/2015 ha introdotto anche la possibilità di qualificare e riqualificare, attraverso il contratto di apprendistato professionalizzante, anche lavoratori beneficiari di trattamento di disoccupazione: in questo caso non sono previsti limiti di età.

Quali sono le tipologie di apprendistato?

Ne esistono 3 livelli

  • Apprendistato per qualifica o diploma professionale (1° livello), per giovani tra i 15 e i 25 anni; 
  • Apprendistato professionalizzante (2° livello), per giovani tra i 17 e i 29 anni; 
  • Apprendistato di alta formazione e ricerca (3° livello), per giovani tra i 18 e i 29 anni. 

Come funziona l’assunzione dell’apprendista?

La durata minima del contratto di apprendistato è di 6 mesi. Il livello d’inquadramento contrattuale e la retribuzione non possono essere inferiori di due livelli rispetto a quello del lavoratore che svolge una stessa mansione. Al termine del periodo di formazione, l’azienda stabilirà se proseguire il rapporto di lavoro oppure recedere, fornendo il preavviso secondo i termini stabiliti dal contratto collettivo.

Perché scegliere l’apprendistato in Staff Leasing per la tua azienda

L’apprendistato in Staff Leasing con Adecco rappresenta uno strumento contrattuale incentivato da una contribuzione ridotta e finalizzato alla creazione di professionalità specifiche.

Ecco tutte le agevolazioni di cui può beneficiare l’azienda:

  • Titolarità del rapporto di lavoro e processi amministrativi legati all’attivazione del contratto di apprendistato in capo ad Adecco; 
  • Monitoraggio delle attività dell’apprendista attraverso il tutor Adecco;
  • Contribuzione ridotta per tutta la durata del contratto e per l’anno successivo in caso di conferma in servizio dell’apprendista; 
  • Mantenimento del potere direttivo e di controllo da parte dell’azienda; 
  • Contratto a causale utilizzabile in tutti i settori aziendali; 
  • Gestione condivisa tra Adecco e l’azienda degli obblighi formativi.

La gestione dell’apprendistato rientra in un servizio a 360° che Adecco definisce in base ai bisogni aziendali e agli obiettivi dell’apprendista.

Perché l’apprendistato è la scelta migliore anche per i candidati?

L’apprendistato in Staff Leasing con Adecco garantisce al lavoratore:

  • Sicurezza di un percorso formativo personalizzato; 
  • Acquisizione di competenze definite sui bisogni reali del mercato; 
  • Relazione con il tutor Adecco a cui affidare il proprio percorso formativo e professionale;
  • Misure di sostegno al reddito, accesso al credito, tutela sanitaria e maternità, trattamento economico aggiuntivo per mobilità territoriale e infortuni sul lavoro. 

Scopri tutti i vantaggi dell’apprendistato con Adecco con la nostra infografica!

Scarica l'infografica sull'apprendistato qui


Per includere l'infografica nel vostro sito usate il codice qui sotto:

Scopri le altre modalità di somministrazione di lavoro