La video intervista

Sempre più spesso a un primo colloquio telefonico, segue la video intervista 123.

Guide

La video intervista, conosciuta anche come video colloquio, è uno strumento di selezione del personale sempre più diffuso tra i recruiter. Tra i vantaggi di questo strumento sono da evidenziare la riduzione dei tempi di assunzione e la facilitazione delle selezioni di carattere internazionale.

L’intervista video può migliorare l’iter selettivo perché il selezionatore ha la possibilità d’incontrare virtualmente più candidati, paragonarli e identificare i migliori basandosi non solo sui loro cv, ma anche valutando lo standing.

La video intervista non andrà a sostituire il tradizionale colloquio faccia a faccia, ma è chiaro che anche il mondo del recruiting sta seguendo i principali trend evolutivi, in primis quello tecnologico, in un’ottica di miglioramento del lavoro dei recruiter.

Per prepararti ad affrontarla al meglio segui i nostri consigli:

  • Chiedi in anticipo quanto tempo avrai a disposizione per organizzare al meglio la tua presentazione;
  • Preparati a eventuali domande su carriera professionale, percorso di studi, competenze, attitudini e obiettivi professionali per essere il più esplicito e conciso possibile durante l’intervista;
  • Scegli un ambiente adatto, che ben si presti a un colloquio: meglio se illuminato, senza rumori e distrazioni che potrebbero compromettere il confronto con il recruiter;
  • Verifica le impostazioni di audio, video e connessione. Usa le cuffie per ottimizzare la comunicazione;
  • Fai delle prove, registrandoti o facendo una video call con un amico per avere un feedback sulla tua performance;
  • Presta attenzione alla postura, al tono della voce e alle espressioni del volto. Non gesticolare eccessivamente;
  • Assicurati di aver fissato il dispositivo su una superfice stabile e di avere testa e spalle al centro della telecamera;
  • Se sostieni il colloquio da dispositivo mobile, ricordarti di tenerlo in posizione orizzontale;
  • Sii puntuale e non far attendere il recruiter.

Come sempre sii te stesso e lascia spazio alla spontaneità!

Articoli correlati

Colloquio di lavoro: struttura e domande tipiche

Se la ricerca di lavoro fosse un oggetto, sarebbe una scala e il colloquio il primo gradino per raggiungere la vetta più alta. Ottimo, sei riuscito a metterci i piedi ma devi dimostrare di riuscire a salire fino in cima. Il colloquio di lavoro è il momento chiave di incontro tra il candidato e il responsabile dell’azienda incaricato di trovare la persona più adatta per occupare la posizione.

Come funziona quindi un colloquio di lavoro? Quali sono le domande da colloquio più gettonate?


Altro
Assessment: che cos’è e come affrontarlo

L’assessment è una metodologia di valutazione del personale per individuare l’insieme delle caratteristiche comportamentali, delle attitudini, delle capacità e competenze individuali proprie di ogni risorsa.

In altre parole, le aziende utilizzano sempre di più gli assessment perché in questo modo possono valutare come si comporta il candidato in un contesto sociale di più persone, aspetto fondamentale se la posizione da ricoprire prevede la collaborazione all’interno di un team.

Altro