Dote Unica Lavoro POR FSE 2014 - 2020

La Dote Unica Lavoro, è un sostegno all’inserimento o reinserimento lavorativo e alla qualificazione o riqualificazione professionale.

Articoli



La Dote Unica Lavoro, è un sostegno all’inserimento o reinserimento lavorativo e alla qualificazione o riqualificazione professionale. Risponde alle esigenze delle persone nelle diverse fasi della loro vita professionale attraverso un’offerta integrata e personalizzata di servizi.

La terza fase di DOTE UNICA LAVORO (2019 – 2021) ha l’obiettivo di accompagnare le persone in un percorso di occupazione o in un percorso volto al miglioramento delle proprie competenze, garantendo la centralità della persona e la libertà di scelta. Nello specifico si propone di:

  • Offrire un percorso personalizzato che tenga conto delle diverse esigenze e caratteristiche delle persone;
  • Offrire un insieme di servizi attraverso la scelta tra diversi operatori (pubblici e privati) e attraverso modalità che tendono ad incentivare il risultato occupazionale.

Il percorso è rivolto alle persone fino a 65 anni che siano in possesso dei requisiti di seguito specificati nel momento di presentazione della domanda di dote:

  • Disoccupati privi di impiego, residenti e/o domiciliati in Lombardia, anche percettori di Naspi da non oltre 4 mesi;
  • Occupati sospesi, in presenza di crisi, riorganizzazione aziendale o cessazione in unità produttive/operative ubicate in Lombardia, che siano percettori di un ammortizzatore sociale attraverso la Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria (CIGS),
  • Occupati appartenenti alla forza pubblica (Militari congedandi2 e personale, militare e civile, delle Forze dell’ordine e Forze armate), residenti e/o domiciliati in Regione Lombardia, previa autorizzazione rilasciata dal proprio Comando/Questura/Provveditorato regionale di riferimento di cui all’Allegato E.3;
  • Iscritti ad un Master universitario di I e II livello, residenti e/o domiciliati in Regione Lombardia.

Non possono partecipare alla Dote Unica Lavoro, in quanto beneficiari di altre politiche attive, le persone che rientrano nelle categorie sotto indicate:

  • Giovani disoccupati fino a 29 anni, che possono avere accesso alla misura Garanzia Giovani;
  • Percettori Naspi da oltre 4 mesi, che possono avere accesso all’Assegno di Ricollocazione di cui all’art. 23 del D.Lgs. 150/2015(sospeso dal 29 gennaio);

Adecco in qualità di operatore Accreditato ai Servizi al Lavoro (n. iscrizione 5050 del 27/11/2007) può accompagnare i destinatari in un percorso gratuito volto all’inserimento o reinserimento nel mondo del lavoro.

Articoli correlati

Buono Servizi al Lavoro

Buono Servizi al Lavoro sono Progetti Politiche Attive finanziate dalla Regione Piemonte che Adecco svolge come operatore accreditato.

Altro
Politiche attive del lavoro

L'opportunità che taglia le distanze tra te e il lavoro

Altro