Competenze comunicative più richieste da inserire nel CV

Cosa scrivere nel CV per mettere in evidenza le tue capacità comunicative? Ecco alcuni esempi di competenze comunicative e relazionali per il tuo Curriculum.

Articoli

Saper comunicare in modo efficace è forse la più importante delle abilità, sul lavoro e nella vita. È ciò che ci consente di trasmettere informazioni ad altre persone, di capire quello che ci viene detto e di costruire relazioni: ecco perché, anche nei modelli di Curriculum, è presente la voce “capacità comunicative”.

La comunicazione si declina in:

  • comunicazione vocale (voce);
  • comunicazione scritta (supporti stampati o digitali come libri, riviste, siti Web o e-mail);
  • comunicazione visiva (loghi, mappe, grafici, immagini, fotografie);
  • comunicazione non verbale (linguaggio del corpo, gesti, tono della voce).

Le abilità comunicative e interpersonali non sono facilmente padroneggiabili: per imparare a comunicare nel modo giusto a seconda della situazione servono tempo ed esperienza, oltre a una certa predisposizione. Tuttavia, esistono molti modi per migliorare le proprie Skills e saper trasmettere e ricevere informazioni in modo efficace.

 

Competenze comunicative nel CV: perché sono importanti?

Se stai facendo domanda per un nuovo lavoro o sei in cerca di una promozione nella tua attuale azienda, quasi sicuramente dovrai dimostrare di possedere anche delle buone capacità comunicative. Dovrai saper parlare in modo appropriato con un'ampia varietà di interlocutori, possedere un vocabolario vario, ascoltare in modo proattivo, presentare le tue idee in modo appropriato, scrivere in modo chiaro e conciso e lavorare bene in gruppo. Molte di queste abilità, tutte di tipo comunicativo, sono viste come essenziali dai Recruiter e dai datori di lavoro.

 

Inoltre, con il progredire della carriera, l'importanza delle capacità di comunicazione aumenta: saper parlare, ascoltare, interrogare e scrivere con chiarezza e concisione è fondamentale per essere un buon leader.

 

Come scrivere nel Curriculum le competenze comunicative

Il consiglio è evitare frasi banali e stereotipate, preferendo un collegamento diretto tra l’abilità comunicativa e l’esperienza che ha portato al suo sviluppo. Ecco qualche esempio:

  • propensione all’ascolto acquisita lavorando come volontario presso…
  • ottima capacità di comunicare in modo efficace con una vasta gamma di persone, mostrando interesse e ascoltando attentamente le loro esigenze, acquisita frequentando ambienti multiculturali

Per inserire le competenze comunicative nel Curriculum:

  • spiega come il tuo atteggiamento ha migliorato i risultati del lavoro di squadra e ha contribuito ad aumentare la produttività aziendale;
  • fornisci esempi di quando hai chiesto riscontri sul tuo operato ai tuoi superiori o hai fornito feedback costruttivi a colleghi e stagisti;
  • menziona alcune occasioni in cui hai mantenuto la mente aperta durante una sessione di brain storming, aiutando a migliorare la discussione del gruppo;
  • spiega come le tue capacità di negoziazione e la tua empatia ti abbiano aiutato a raggiungere un obiettivo specifico.

 

Competenze comunicative nel Curriculum: quali inserire?

Tra tutte le competenze comunicative, alcune rivestono un’importanza predominante.

 

Scrittura

Per scrivere report dettagliati, creare testi pubblicitari o inviare e-mail efficaci, le capacità di scrittura sono fondamentali. Possono includere l’editing, la comprensione del testo, la capacità di elaborare schemi e di riassumere quanto detto durante una riunione.

 

Comunicazione verbale

Se stai facendo domanda per un lavoro che richiede di comunicare verbalmente con i clienti o di gestire un team, dovrai dimostrare di avere un’ottima comunicazione verbale. Questa abilità - fondamentale per condividere le proprie idee in modo chiaro, conciso ed efficace - include la comunicazione interpersonale, l’ascolto attivo, la persuasività e la padronanza di un ricco vocabolario.

 

Public Speaking

Le professioni che comportano riunioni e presentazioni e frequenti incontri con clienti e investitori, richiedono spiccate doti comunicative in pubblico (necessarie per impressionare e persuadere il tuo uditorio).

 

Ascolto attivo

Le capacità di ascolto attivo sono essenziali se stai facendo domanda per un lavoro in settori come Customer Care, nel sociale o in molti altri campi. Evidenziarle dimostra che puoi ascoltare e capire quello che dicono gli altri e che sai come far sentire apprezzati i colleghi e i clienti. Le capacità di ascolto attivo possono includere: empatia, ottime abilità di comunicazione verbale e non verbale, capacità di parafrasi.

 

Negoziazione

In settori come le vendite o la giurisprudenza, potresti dover sapere come negoziare. Includere le capacità di negoziazione nel tuo Curriculum mostra che sai valutare accuratamente le esigenze degli altri, comunicare chiaramente le tue richieste e scendere a compromessi in modo efficace. Le abilità di negoziazione possono includere l’intelligenza emotiva, la gestione delle aspettative, la pazienza e le abilità persuasive.

 

Team Building

Ogni manager ha bisogno di contare su forti capacità di Team Building: mettere in evidenza queste capacità può aiutarti a sottolineare la tua propensione alla leadership. Grazie alla capacità di delegare e motivare, di fare lavoro di squadra e di risolvere i problemi, un dipendente aiuta il team (e dunque l’azienda) a raggiungere i suoi obiettivi.

Oltre alle competenze comunicative “classiche”, sono particolarmente apprezzate nel CV:

  • l’intelligenza emotiva, e dunque la capacità di gestire le proprie emozioni durante la comunicazione;
  • la chiarezza;
  • la cordialità;
  • il pensiero analitico, ovvero la capacità di pensare fuori dagli schemi;
  • il pensiero critico.

 

 

Articoli correlati

Commis di cucina: di cosa si occupa e quanto può guadagnare?

Il commis di cucina è una figura professionale che lavora a fianco dei cuochi e dello chef nel ruolo di "aiuto cuoco" in hotel e ristoranti. Ecco chi è e cosa fa.

Altro
Come scrivere una richiesta di trasferimento per motivi familiari?

Come scrivere una lettera motivata al proprio datore di lavoro per richiedere il trasferimento della propria sede di lavoro per motivi familiari.

Altro