Postazione di lavoro in Smart Working: 4 regole per organizzare lo spazio di lavoro

Le 4 regole per organizzare una postazione di lavoro in casa adeguata e gli indispensabili da avere approfittando delle offerte online come il Black Friday.
Articoli

Hai bisogno di allestire una postazione per lo Smart Working? Ottimizzando gli spazi di casa e optando per articoli di arredo funzionali, ad esempio approfittando delle molteplici promozioni online (pensiamo ad esempio al Black Friday), è possibile creare uno spazio che ti permetta di svolgere il tuo lavoro da remoto al meglio. Segui i consigli di Adecco su come organizzare la tua postazione di lavoro a casa.

Come creare una postazione di lavoro a casa: gli indispensabili

Lo Smart Working ha rivoluzionato il mondo del lavoro, il modo di lavorare e gli ambienti in cui viviamo. Proprio perché le offerte di lavoro in Smart Working sono sempre più richieste, sia dalle aziende che dai lavoratori, organizzare al meglio la propria postazione diventa sempre più importante per lavorare in modo efficiente da casa. Ecco quattro regole da seguire per adibire un angolo della casa ad ufficio.

Il piano di lavoro

Sia che utilizzi il PC fisso o il portatile, per creare una postazione perfetta per lo Smart Working scegli una scrivania medio/grande per avere a portata di mano tutto quello di cui hai bisogno. Assicurati che sia dell’altezza giusta anche in relazione alla sedia da ufficio: molte scrivanie sono regolabili.

Per il computer, prediligi un monitor grande così da permetterti di lavorare con una postura adeguata, senza inarcare le spalle o piegare la schiena. In alternativa, se lo schermo del laptop è piccolo, puoi procurartene un altro delle giuste dimensioni da collegare al PC.

Infatti, la distanza visiva corretta da mantenere di fronte a uno schermo è compresa tra 50 e 80 cm, mentre l’altezza del piano di lavoro dovrebbe essere compresa tra i 68 e i 76 cm. Regola l’altezza del tavolo da lavoro e all’occorrenza utilizza un supporto per PC.

Puoi inoltre sistemare sulla scrivania dei portapenne e portaoggetti per tenerci gli oggetti d’uso più frequente in modo ordinato e se la scrivania è accostata alla parete puoi montare delle mensole per sistemarci libri e raccoglitori portadocumenti.

La seduta

Se lavori molte ore davanti al PC, per mantenere una postura corretta, oltre alla scelta del giusto piano di lavoro, è fondamentale avere una sedia per Smart Working comoda così da non rischiare di compromettere schiena e collo.

Esistono diversi modelli tra cui scegliere, a seconda delle tue necessità. Le migliori sedie da lavoro sono quelle ergonomiche, quelle da gaming e quelle trasformabili. Alcune sono molto costose ma puoi approfittare delle numerose offerte online, come ad esempio quelle legate al Black Friday, per acquistare la tua sedia per l’ufficio a condizioni vantaggiose.

Se hai problemi alla schiena, il consiglio è quello di disporre anche di un cuscino ortopedico, ad esempio per la zona lombare. Anche il poggiapiedi, inclinabile a diverse altezze, permette di mantenere una postura corretta mentre sei seduto durante le ore lavorative.

L’illuminazione

Un'illuminazione adeguata è essenziale per la tua postazione di lavoro in Smart Working affinché gli occhi non si affatichino troppo davanti al PC.

Cerca di sistemare la scrivania vicino a una finestra per approfittare della luce naturale e fai in modo di posizionare il computer in un punto dove la luce non riflette sullo schermo del PC.

Quando la luce naturale è scarsa o non disponibile, illuminare dall'alto può essere una buona scelta. In alternativa, il consiglio è quello di posizionare una lampada sulla scrivania o una lampada da terra vicino allo spazio di lavoro.

La zona antistress

Lavorare a distanza in Smart Working può portarti a lavorare di più, a fare meno pause durante il giorno e a renderti quindi più stressato.

Per rendere il tuo spazio di lavoro più accogliente, infine, puoi posizionare sulla tua scrivania un diffusore per aromaterapia, delle casse per ascoltare la musica, una pianta e un timer che ti ricordi di alzarti ogni tanto per fare un po’ di stretching.

Articoli correlati

Trovare lavoro con Twitter
Twitter offre opportunità di lavoro oppure è un semplice mezzo per condividere aggiornamenti e opinioni?
Altro
Trovare lavoro con LinkedIn

Vuoi trovare lavoro? Chiedi aiuto al re dei social network professionali!

Altro