Come scrivere un buon Curriculum Vitae europeo (Europass)?

Tutti i consigli per scrivere o modificare il CV europeo in modo corretto e quando utilizzarlo. Scopri di più su Adecco.
Guide

Oggi, sono sempre più numerosi i concorsi pubblici e le offerte di lavoro che richiedono ai candidati l’invio del Curriculum Vitae nel formato europeo, chiamato anche Europass. Se hai bisogno di consigli per scriverlo, modificarlo, salvarlo in modo corretto o conoscere quando è meglio utilizzarlo, leggi questo approfondimento realizzato per te da Adecco.

Curriculum formato europeo o Europass: che cos’è?

Il Curriculum Vitae europeo, o Europass, è un formato introdotto a partire dal 2002 dalla Commissione Europea al fine di creare un modello standard che permetta una lettura rapida e chiara delle competenze dei candidati, dando la possibilità al recruiter di analizzare con facilità il profilo professionale che gli viene sottoposto, e di poterlo confrontare velocemente con altri.

Il CV europeo possiede una struttura semplice e lineare ed è diviso in sezioni con un layout a colonne. Per crearlo esistono dei template preimpostati e modificabili che si trovano facilmente su Internet e, in particolare, sul sito dell’Unione Europea.

CV Europeo: quando usarlo?

Il Curriculum Vitae europeo è il formato ideale per chi sta valutando l’idea di cercare lavoro all’estero e per chi non ha molte esperienze di lavoro pregresse da illustrare.

È possibile scaricare il CV europeo gratis online sul sito EuroPass dell’Unione Europea.

Se invece hai molte esperienze lavorative alle spalle o un importante percorso di formazione, l’Europass potrebbe non essere il modello più indicato da utilizzare, poiché mette a disposizione poco spazio.

È inoltre sconsigliato in caso di candidatura spontanea perché è meno personalizzabile e rende più difficoltoso creare un documento che catturi l’attenzione del recruiter.

Curriculum formato europeo: struttura e compilazione

Per compilare il Curriculum Vitae europeo in modo corretto è necessario completare i seguenti campi:

  • informazioni personali: includono dati come il nome, il cognome, la data di nascita, l’indirizzo di residenza, la posta elettronica e il numero di cellulare;
  • esperienze professionali: in questa sezione è necessario inserire le esperienze lavorative, partendo dalla più recente e indicando date e mansioni svolte;
  • istruzione e formazione: la seguente parte è indicata per spiegare il percorso formativo e accademico, includendo anche esperienze come stage o tirocini;
  • competenze tecniche: vanno incluse qui le capacità di tipo tecnico, ovvero quelle legate a specifici lavori settoriali;
  • competenze personali: questa sezione è utile per elencare ad esempio le Soft Skills, le capacità organizzative e quelle artistiche;
  • patente: si può specificare se si è in possesso di una patente e di quale tipo;
  • allegati: se si dispone di particolari attestati e certificazioni, si potranno allegare al CV europeo.

Puoi compilare e personalizzare in modo rapido e facile l’Europass utilizzando il modello che trovi online. Il Curriculum deve inoltre essere accompagnato da una lettera di presentazione o, qualora dovessi inviarlo all’estero, da una cover letter in inglese

Come modificare il CV Europass online?

Redigere il tuo Europass online sul sito dell’Unione europea è facile. Puoi registrarti gratuitamente con i tuoi dati, oppure utilizzare l’accesso come ospite.

Solo registrandoti, però, usufruisci di tutti i servizi messi a disposizione dalla piattaforma europea: salvando il CV come utente registrato, potrai ad esempio aggiornarlo rapidamente in ogni momento e utilizzare il modello in 29 lingue diverse, un’opzione molto utile se cerchi lavoro all’estero.

Per procedere, hai due opzioni:

  • se hai già disponibile un Curriculum in formato europeo sul tuo computer e desideri modificarlo o aggiornarlo, seleziona “Carica il mio CV Europass”;
  • per redigerne uno nuovo, clicca invece su “Crea il mio profilo”, compila tutti i campi contrassegnati dall’asterisco e, qualora ne avessi bisogno, inserisci nuove sezioni a quelle preimpostate. Una volta compilato il documento, fai click su “Salva”.

Se invece hai scelto la modalità ospite, hai 48 ore per scaricare l’Europass prima che venga cancellato.

Come modificare il CV Europass su Word?

Il sito per l’Europass ti permette di salvare il CV solo in formato PDF. Se desideri modificare il Curriculum europeo in formato Word, è necessario creare un nuovo documento Word e seguire le indicazioni fornite dal supporto Microsoft per la progettazione del CV in questo formato specifico.

Una volta aperto un nuovo documento Word, fai click su “Altri modelli”, inserisci nel campo di ricerca la parola “curriculum” e seleziona infine il formato che ti piace di più.

Articoli correlati

Capacità e competenze artistiche che arricchiscono il Curriculum

Chi possiede delle capacità o competenze artistiche può portare un valore unico alle aziende. Ecco le Skills artistiche più utili per il tuo Curriculum.

Altro
Come scrivere le tue esperienze professionali nel Curriculum

Come scegliere le esperienze professionali da inserire nel CV per fare colpo sui Recruiters? Ecco come scrivere le tue esperienze lavorative nel Curriculum.

Altro