Curriculum in inglese

Sei pronto a inseguire i tuoi sogni anche al di fuori del tuo Paese? Questa è una domanda fondamentale. Ma soprattutto, hai idea di come muoverti? Prima di tutto, per cercare lavoro all’estero è necessario che tu abbia un CV in inglese. Questo documento può essere un curriculum modello standard oppure un curriculum europeo in inglese. L’importante è che sia ben redatto, strategico e quindi in grado di renderti competitivo.

Guide

Cv in inglese

CV in inglese: il tuo passe-partout per trovare lavoro all’estero

Come anticipato, se vuoi lavorare all’estero, il primo passo consiste naturalmente nella preparazione del curriculum in inglese.

È fondamentale che il testo sia corretto sia da un punto di vista grammaticale che sintattico. Una mera traduzione del tuo CV italiano non è sufficiente. La premessa per la buona riuscita del tuo CV in inglese è quindi una buona padronanza della lingua.

Oltre al curriculum, dovrai preparare una lettera di presentazione in inglese con la stessa cura e la stessa correttezza dal punto di vista grammaticale e lessicale.

Scrivere un CV in inglese. Come iniziare?

L’inglese può sembrare una lingua facile, ma tra false friends, modi di dire e ardite traduzioni letterali, l’errore è sempre dietro l’angolo. Quindi, prima di metterti all’opera nella stesura del tuo CV inglese ripassa la lingua, segui i consigli utili per scrivere un curriculum vitae, e soprattutto tieni a mente questi importanti suggerimenti:

  • Preferire le forme attive a quelle passive e i phrasal verbs ove possibile 
  • Distinguere tra Abilities (ovvero capacità e talenti naturali o acquisiti), Achievements (traguardi personali) e Responsabilities (funzioni tipiche del ruolo ricoperto)
  • Mantenere coerenza nel testo (es. usare, in un paragrafo, la stessa forma verbale)
  • Non dimenticare di inserire la nazionalità di provenienza
  • Essere concisi e sintetici
  • Essere positivi: evidenziare i propri successi e punti di forza, specialmente nella prima parte del CV, dove l’attenzione del recruiter tende a focalizzarsi maggiormente
  • Data di nascita: non è richiesto, per chi cerca lavoro nel Regno Unito, indicarla

Tipi di CV in inglese

  • Chronological CV: è un curriculum vitae in lingua inglese che organizza in ordine cronologico le tue esperienze formative e professionali, partendo dalle più recenti.
  • Skill-based CV: è un tipo di CV che mette in evidenza le tue capacità e competenze, sia personali che tecniche.

La personalizzazione del curriculum vitae in inglese è fondamentale tanto quanto lo è per la versione italiana: occorre adeguarlo in base ai propri obiettivi professionali ma anche in relazione all’azienda che si vuole raggiungere. Per scoprire qualche esempio di curriculum in inglese, personalizzati per percorsi di studio e singole professionalità, puoi consultare il fornito sito della University of Kent, sezione Careers.

Per un CV in inglese perfetto

L’errore è, purtroppo, dietro l’angolo: ti consigliamo quindi di sottoporre all'attenzione di amici e conoscenti con solida conoscenza dell’inglese il proprio CV per individuare eventuali refusi o imprecisioni. La persona che leggerà il tuo curriculum in inglese potrà inoltre darti preziosi feedback in merito alla formattazione, alla leggibilità e alla chiarezza dei contenuti.

Ricordati di inserire anche nel tuo curriculum inglese anche le altre lingue straniere conosciute e naturalmente la propria lingua madre: è importante in quanto valore aggiunto di un profilo professionale che cerca lavoro all’estero. Non dimenticare di indicare il tuo livello di conoscenza di ciascuna lingua, preferibilmente distinguendo fra scritto, lettura e parlato.

Per chi cerca lavoro nel Regno Unito, si consiglia anche di inserire, in apertura del curriculum vitae in inglese, un paragrafo che sintetizzi con parole chiave il proprio profilo, con le skill rilevanti per il lavoro che si sta cercando.

Scarica il curriculum in inglese da compilare e personalizzare



Articoli correlati

Curriculum vitae o CV: che cos'è e a che cosa serve

Il Curriculum Vitae è il tuo biglietto da visita, solo più ingombrante. Quelle poche righe, se scritte nel modo giusto, potranno diventare le chiavi che apriranno le porte del tuo futuro lavoro, per questo dovrai fare molta attenzione nel prepararle.

Altro
Curriculum formato europeo o Europass: come crearlo

Se non te ne fossi accorto, anche il tuo CV è un prodotto: cosa aspetti a farlo circolare in tutta Europa? Il curriculum vitae europeo è infatti il tuo biglietto da visita oltre confine. Il formato Europass però è molto popolare e ampiamente utilizzato anche in Italia. D’altra parte non è sufficiente trovare online i modelli di curriculum vitae europeo da compilare ed inserire semplicemente le proprie informazioni personali. Perché sia davvero efficace e possa renderti davvero competitivo, anche il curriculum vitae formato europeo deve essere molto curato nei contenuti e nei dettagli.


Altro