Dove cercare per trovare lavoro: nuovi strumenti, nuove opportunità

Su quali canali bisogna puntare per cercare lavoro in modo efficace?

Articoli
C’erano una volta la carta da lettera, le buste e i francobolli. E ci sono ancora, solo che non servono più per cercare lavoro. Oggi il CV viaggia su altri mezzi, più veloci e diversificati.
Ma su quali canali bisogna puntare per cercare lavoro in modo efficace? È sufficiente caricare il curriculum online o creare un profilo su LinkedIn? Qual è il giusto approccio per proporti in modo attivo ed essere sempre aggiornato su posizioni aperte?

Siti, contatti diretti e relazioni personali, career day, agenzie per il lavoro, passaparola, social e professional network, società di head hunting o executive search sono solo alcuni degli strumenti utili e complementari per cogliere tutte le opportunità.

Guarda la clip e scopri come e dove cercare per trovare lavoro attivamente >>>

Scopri gli altri video-consigli di Adecco per trovare lavoro:

Articoli correlati

Lavorare all’estero: una grande sfida con tante opportunità

Quella di lavorare all’estero è una scelta che racconta quanto si è determinati a trovare la propria strada nella vita, ed è un’opportunità che in molti, giovani soprattutto, prendono in considerazione, sia per esperienze professionali a breve termine che con l’intenzione di un vero e proprio cambio di vita. Per trovare lavoro all’estero però è bene tenere in considerazione alcuni fattori che differenziano il mercato del lavoro italiano da quello di altri paesi, ed è necessario sapere come muoversi in un contesto culturale diverso. La tua esperienza di lavoro all’estero inizia anche con un’adeguata preparazione e con gli strumenti quali curriculum e lettera di presentazione. Sei pronto?

Altro
Digital Reputation e Social Recruiting
Digital reputation e Social recruiting: è importante mostrare sempre il "profilo" migliore
Altro