Diversity & Inclusion: un valore per le aziende

Il focus del Diversity & Inclusion Management sono tutte le persone che appartengono a gruppi sociali oppressi, a causa di fattori come l’orientamento sessuale, il genere, l’etnia, l’età, lo stato di famiglia, una disabilità, il credo politico e religioso e si pone come obbiettivo quello di migliorare i processi di inclusione sociale di queste persone nel mondo del lavoro.

Lo scopo del Diversity & Inclusion Management è quindi quello di trasformare le diversità in elementi di unione e valorizzazione all'interno di un'azienda.

 

Diversity & Inclusion: che cos’è?

Il termine Diversity può essere utilizzato per far riferimento a un “gruppo di individui composto da elementi diversi”. Sul posto di lavoro, parlare di diversità significa fare riferimento all’insieme di dipendenti di un’azienda appartenenti a genere, etnie, orientamento sessuale, disabilità, stato di famiglia, ecc., differenti.

A questo proposito, è stato dimostrato che gli ambienti di lavoro dove si dà spazio alla diversità sono i più felici, accoglienti, tolleranti, innovativi e produttivi, tanto che l’inclusione viene considerata una vera e propria strategia di business.

Il concetto di Inclusion in ambito lavorativo ha a che fare con l’inclusione aziendale che rimuove barriere, discriminazioni e intolleranze e, di conseguenza, favorisce il lavoro di squadra e il livello di collaborazione tra i dipendenti.

La Society for Human Resource Management (SHRM) definisce inoltre l'inclusione come "il raggiungimento di un ambiente di lavoro in cui tutti gli individui sono trattati equamente e con rispetto, hanno uguale accesso alle opportunità e alle risorse, e possono contribuire pienamente al successo dell'organizzazione".

È chiaro quindi come il concetto di Diversity & Inclusion debba diventare sempre di più un elemento chiave per le aziende, non solo in Europa e nel mondo ma anche in Italia.

 

Cosa si intende per Diversity Management?

La gestione della diversità tra i dipendenti richiede una strategia dedicata. Tramite il cosiddetto Diversity Management diventa possibile mettere in pratica scelte e decisioni aziendali, anche sul fronte delle assunzioni, che hanno come obiettivo il rispetto e la promozione della diversità all’interno dell’ambiente di lavoro.

Il termine “Diversity Management” nasce negli Stati Uniti alla fine degli anni ’80, in un periodo di profonda trasformazione della società, quando si comincia a percepire la necessità di disporre in ambito lavorativo di nuove strategie di gestione dei dipendenti nelle aziende. Nasce proprio in questi anni la figura del Diversity Manager.

Lavorando a stretto contatto con il team delle risorse umane, il Diversity Manager progetta attività, in linea con gli obiettivi aziendali, al fine di promuovere la diversità come risorsa sul luogo del lavoro e assicurando il rispetto delle leggi e della regolamentazione in materia di diritto del lavoro sull’inclusione.

Una parte importante del Diversity Management è poi la promozione e lo sviluppo di programmi di formazione per migliorare la conoscenza dei temi inclusivi in azienda. È inoltre un punto di riferimento in caso di problemi e difficoltà di inserimento dei dipendenti all’interno del contesto lavorativo.

 

Diversity & Inclusion di Adecco

Per noi di Adecco le strategie di inclusione sono importanti, tanto d’aver creato 20 anni fa la Fondazione Adecco per le pari opportunità e per la valorizzazione della diversità nei contesti lavorativi.

Attraverso i servizi Diversity & Inclusion di Adecco mettiamo poi a disposizione delle aziende Team di consulenza specializzati nella selezione, valutazione e reclutamento di candidati appartenenti alle categorie protette

In particolare, la divisione Diversity&Inclusion HUB, è il Team di consulenti di Adecco interamente dedito alla ricerca e selezione di candidati con disabilità in affiancamento alla rete per il Recruitment presente sul territorio nazionale.

Affidati ai servizi di Diversity & Inclusion di Adecco per valorizzare la diversità in ambito lavorativo e trasformare l’inclusione in un punto di forza per la tua azienda.

 

Suggeriamo di inserire un link di approfondimento all’articolo “Categorie protette in azienda: la guida completa per le aziende” URL: www.adecco.it/servizi-per-le-aziende/somministrazione-di-lavoro/assunzioni-categorie-protette