Esempi e consigli per scrivere gli annunci di lavoro

Scrivere un buon annuncio di lavoro è più complesso di quanto possa sembrare. Per selezionare personale specializzato è necessario compilare un’inserzione di lavoro che sia in grado di attrarre l’attenzione del candidato giusto, che descriva con precisione la posizione lavorativa e che sappia trasmettere anche una buona rappresentazione dell’azienda in sintesi.

Per scrivere un annuncio di lavoro efficace è innanzitutto importante porsi le giuste domande:

  • A chi è rivolto l'annuncio?
  • Perché un professionista dovrebbe candidarsi?
  • Quali sono le Hard Skills e le Soft Skills richieste?
  • Quali sono gli aspetti dell’azienda che possono attrarre maggiormente un candidato?

 

Come scrivere un buon annuncio di lavoro?

Per scrivere un annuncio efficace volto alla ricerca personale è possibile seguire alcuni semplici consigli.

 

L’importanza del Job Design

La stesura di un annuncio di lavoro può essere l’occasione perfetta per assicurarsi che il ruolo cercato soddisfi a pieno le esigenze aziendali. È il concetto di Job Design: la progettazione del lavoro permette di definire i requisiti tecnico-organizzativi, personali e sociali necessari a ricoprire una determinata posizione.

Più il Job Design è preciso e dettagliato, più semplice sarà compilare la Job Description e attrarre i talenti con le giuste caratteristiche.

 

Fai attenzione ai dettagli

È necessario prestare attenzione ai requisiti che si elencano, alle parole che si utilizzano, persino alle eventuali immagini.

Chiedere come requisito necessario uno specifico percorso di laurea che non è effettivamente necessaria, ad esempio, può escludere candidati che provengono da altre facoltà.

 

Evita errori e cliché

Quando si compila un annuncio di lavoro è importante mettersi nei panni del candidato, evitando espressioni vaghe e termini abusati quali “proattivo”, “dinamico”, volenteroso” che non aggiungono informazioni utili a descrivere la posizione lavorativa. Allo stesso modo, è bene evitare toni stravaganti e di sfida. Mentre è fondamentale fornire ai candidati un orientamento a livello di inquadramento e di compenso.

 

Offri un motivo in più per candidarsi

Sebbene il focus sia sulle competenze richieste, e un annuncio parli a un potenziale candidato, è importante “auto-valutarsi” e chiedersi dunque perché un lavoratore dovrebbe mandare proprio presso la tua azienda il suo Curriculum. Il senso che deve arrivare a chi legge l’annuncio di lavoro è quello di candidarsi per un’opportunità unica.

 

Compilazione dell’annuncio di lavoro: un esempio

Un annuncio di lavoro efficace deve essere compilato in tutte le sue parti:

  • titolo
  • sommario
  • descrizione
  • competenze
  • descrizione dell’azienda
  • offerta economica
  • sede di lavoro
  • istruzioni per la candidatura

Il titolo deve attirare l’attenzione, essere breve e contenere tutte le parole chiave. Un esempio? “Assistente alla direzione Milano Full Time”.

Il sommario (Job Summary) è un riepilogo di 3-5 righe, il cui scopo è quello di entusiasmare il candidato affinché invii il suo CV presso la tua impresa.

La descrizione (Job Description) è la descrizione dettagliata del lavoro, con relative responsabilità, compiti e mansioni. È la parte più importante, e deve contenere sia le Soft che le Hard Skills necessarie per l’assunzione.

 

Ogni buon annuncio di lavoro deve infine fornire precise indicazioni sulla sede di lavoro, raccontare brevemente la storia aziendale e dare importanza al fattore economico. Bisogna specificare il tipo di contratto, possibilmente lo stipendio e tutti gli eventuali Benefit e premi previsti. In conclusione, si andranno poi a indicare le modalità di candidatura (tipicamente l’invio di una mail o il compimento di una Call To Action).